T.U.P. – Tratto Urbano del Po


Schema cartografico dell’area denominata Tratto Urbano Po

Il tratto urbano del Po a Torino taglia per lungo la città delineando un arco di circa 6 km alla base della collina torinese. Le sue rive sono spesso arginate da imponenti muraglioni chiamati "murazzi" ma in alcuni tratti il corso ha aspetti quasi naturali.

Un’area nel cuore della città dove il Po ha sponde semi-artificiali è compreso tra i ponti della Gran Madre (o ponte Vittorio Emanuele I) e il ponte Regina Margherita. L’accumulo di detriti fluviali ha permesso ad una flora quasi riparale di insediarsi e di dare rifugio a molte specie ornitiche.


Airone bianco maggiore al TUP

La presenza di un’area verde, rappresentata dall’ex Zoo, oggi Parco Michelotti, accresce per l’area il numero di passeriformi presenti in check list.


Numero di specie nuove segnalate per il TUP, anni 2002-2007

 

 

La check list che segue comprende le osservazioni compiute in questo tratto di fiume dal 2002 a cura di Torino_birdwatching.

Scarica la check list aggiornata ad Ottobre 2012.

Alcune specie, con anni indicati dall’asterisco, sono antecedenti al 2002 e tratte da "L’avifauna della città di Torino: analisi ecologica e faunistica" di Maffei G. & altri 2001.

Analizzando il grafico qui sopra tuttavia è possibile notare che la linea tendenziale è proporzionale al tempo, fatto ad indicare che la conoscenza dell’area è ancora bassa.


Schema cartografico dell’area denominata Tratto Urbano Po

Il tratto urbano del Po a Torino taglia per lungo la città delineando un arco di circa 6 km alla base della collina torinese. Le sue rive sono spesso arginate da imponenti muraglioni chiamati "murazzi" ma in alcuni tratti il corso ha aspetti quasi naturali.

Un’area nel cuore della città dove il Po ha sponde semi-artificiali è compreso tra i ponti della Gran Madre (o ponte Vittorio Emanuele I) e il ponte Regina Margherita. L’accumulo di detriti fluviali ha permesso ad una flora quasi riparale di insediarsi e di dare rifugio a molte specie ornitiche.


Airone bianco maggiore al TUP

La presenza di un’area verde, rappresentata dall’ex Zoo, oggi Parco Michelotti, accresce per l’area il numero di passeriformi presenti in check list.


Numero di specie nuove segnalate per il TUP, anni 2002-2007

 

 

La check list che segue comprende le osservazioni compiute in questo tratto di fiume dal 2002 a cura di Torino_birdwatching.

Scarica la check list aggiornata ad Ottobre 2012.

Alcune specie, con anni indicati dall’asterisco, sono antecedenti al 2002 e tratte da "L’avifauna della città di Torino: analisi ecologica e faunistica" di Maffei G. & altri 2001.

Analizzando il grafico qui sopra tuttavia è possibile notare che la linea tendenziale è proporzionale al tempo, fatto ad indicare che la conoscenza dell’area è ancora bassa.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.