Moncuni: monitoraggio migrazioni


La sommità del Moncuni (Foto: E. Ossi)

Per raggiungere Reano da Torino consiglio di passare dalla Tangenziale di Torino (uscita Rivoli-Rosta NON zona industriale), all’uscita prendere in direzione Rivoli fino alla prima rotonda (davanti al palazzone di vetro Prisma) imboccare la strada a dx che porta a Rosta paese (corso De Gasperi) (4 KM circa).

Una volta giunti a Rosta proseguire poi in direzione Avigliana, il paese successivo rispetto a Rosta è Buttigliera alta, qui c’è un incrocio con semaforo, prendere per Reano ossia a SX e proseguire sulla strada principale con numerose curve (a un certo punto c’è via Monte Cuneo, ma non c’entra niente). Da Rosta 10 min in auto.


Cartina molto schematica per raggiungere l’area di parcheggio

Reano si raggiunge dall’alto (è in una conca) alle prime case la strada inizia ad andare in discesa, svoltare quindi a dx in una stradina dritta (via Cimitero) che ha in fondo una grande chiesa un po’ isolata con davanti un grande prato. Si giunge sul retro della chiesa, svoltare a destra in via Case Benna: è una stradina un po’ stretta fra le ultime case del paese (appunto case Benna), proseguire sempre dritti fino a che non si trova via case Chianale sulla sx, da imboccare. La strada diventa in parte sterrata, proseguire fino a raggiungere un piccolo spiazzo inghiaiato fra la vegetazione dove si può lasciare la macchina, appena dopo a un divieto di transito e un bivio.


… e quindi la vetta

Proseguire quindi a piedi (ci sono anche le indicazioni Moncuni), prima un po’ nel Bosco, poi la strada raggiunge una casa con una grande recinzione attorno (seguire i segnali gialli), da aggirare fino all’incontro con un bivio, prendere a dx (a sinistra si intravede una radura), proseguire ancora un poco e quindi svoltare a sx (c’è anche un segnale su un albero con una freccia e una faccina sorridente) raggiungendo la cresta brulla del monte.

In pochi minuti andando sempre dritti si raggiunge la vetta del monte con relativa croce, tavolino, ecc… (dal parcheggio max 30’ a piedi, con poca pendenza). 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.