Convenzione con Parco Po torinese

a cura di Luciano Ruggieri
Pubblicazione: 17-10-2011

E' stata firmata una convenzione tra l'Ente Parco Po tratto torinese e l'associazione EBN Italia per il monitoraggio dell'avifauna di alcuni ambienti molto interessanti lungo l'asta fluviale del Po tra La Loggia e Carignano. Si tratta di alcune cave in cui l'attività estrattiva è ancora in corso o sono oggetto di riqualificazione ambientale, il cui accesso al pubblico per ragioni di sicurezza non è consentito (essendo spesso proprietà private e quindi recintate).

Questi ambienti di acque lacustri calme a fianco del corso del Po e all'interno del Parco, offrono asilo a molte specie: anatidi con forti contingenti svernanti e migratori, ardeidi (colonia di airone rosso, l'unica dell'area metropolitana e una delle poche in provincia), gruccioni, colonie di topino, presenze di passeriformi ancora da
valutare ma estremanete promettenti visti gli ambienti cespugliati di ripa, altrove assenti in Provincia.

La nostra associazione, tramite questo accordo, raccoglierà dati, mancanti o parziali, e promuoverà aspetti di didattica e di divulgazione di questi piccoli "paradisi", artificiali sì, ma che sostituiscono di fatto ambienti naturali ormai degradati, nell'ottica di valorizzare tutta l'asta del Po e in un futuro promuovere la loro fruizione, sapendo cosa c'è dentro. Ecco una panoramica al volo delle cave interessate.

ATTENZIONE!
Per accedervi, è necessario che l'Ente Parco raccolga i nominativi di coloro che sono interessati a partecipare al progetto di monitoraggio per comunicare alle società che "qualcuno con binocolo al collo" ma senza divisa del Parco, potrebbe presentarsi alla porta. Siamo nella fase iniziale e i primi passi saranno fatti assieme al personale del Parco e concordato preventivamente. Per ragioni di sicurezza chi entra deve essere registrato e riconoscibile per l'anello rosso al binocolo con il numero fornito dall'associazione. Chi non fosse socio o non avesse ancora l'anello, me lo comunichi. 

Cava Germaire - PROGETTO ATTIVATO -
Clicca qui per andare alla pagina dedicata al progetto Cava Germaire
Cava Moncalieri Srl (Famigia Boccardo) - PROGETTO NON ANCORA ATTIVATO -

E' quella con lo specchio d'acqua più ampio, visibile dalla tangenziale (gabbiani, anatre, tuffetti, svassi maggiori e chissà cos'altro...)

http://www.cavemoncalieri.it/


Cava Musso e Cava degli Olmi - PROGETTO NON ANCORA ATTIVATO -

E' possibile trovare una mappa dell'area a questo link:
http://www.paesaggiopocollina.it/paesaggio/dwd/cave/escosa_musso_r.pdf

Cava Provana e Garettino - PROGETTO NON ANCORA ATTIVATO -

La Cava Provana ospita d'inverno centinaia di anatre, credo che sia quella dove è stata osservata nel 2000 la seconda Moretta dal collare per il Piemonte.
http://www.aiapp-piemontevalledaosta.it/soci/daniele_fazio/progetto1.php
http://www.paesaggiopocollina.it/paesaggio/dwd/cave/garettino_p.pdf


comments powered by Disqus


Scegli la Lingua
Italiano English Deutsch Française
Iscrizione Mailing List
Iscriviti alla Mailing List su Yahoo Gruppi




Re.P.Or.T. e Checklist




© RIPRODUZIONE VIETATA
Ogni utilizzo di materiali del sito, da parte di soggetti terzi, diverso dalla visualizzazione è vietata e sarà perseguita a norma di Legge.
EBN Italia
Protected by Copyscape Unique Content Check
Made by Kaps 2012 ver. 2.1