Arenzano e il Biancone Day


Biancone (Foto: D. Capello)

Driiiin, suona la sveglia alle 6.30, oggi è il grande giorno del Biancone Day!

Alle ore 7.30 “La Banda dei 4” (ovvero i 4 Capello, io, il cuginetto Dario e gli zii Silvia e Paolo) passano a recuperare Giacomo Assandri al comune di Rivoli e poi partono in direzione Autogrill di Villanova d’Asti dove c’è il rendez-vous con gli altri 5 “TO-Birder” Dario Di Noia, Max Bocca, Giovanni Soldato, Alf Di Rienzo e la fidanzata Paola.

Poco prima delle 10 si arriva al parcheggio dove ci sono già un bel po’ di macchine e 5 minuti dopo giungiamo al Curlo dove con molto…curlo(!) vediamo già 1 maschio di Falco di palude passarci sul testone insieme anche a un paio di Rondini montane. Beh, come inizio non c’è male anche se il tempo non è dei migliori: copertura nuvolosa molto spessa con qualche squarcio di sole e soprattutto un freddo come non siamo stati molto abituati questo inverno. Là sopra è pieno di birder da tutta Italia (o almeno dal Nord) e molti bambini ben provvisti di binocoli e cannocchiali (piccole leve crescono).

Quando le nuvole si squarciano ecco sbucare un po’ dal mare, un po’ dall’interno, sagome di rapaci dirette verso Est: i Bianconi. Alla fine ne conteremo 43 (altri 10 ci sono stati segnalati prima del nostro arrivo) mentre altre sagome provenienti da Est e dirette a Ovest ci fan rizzare i capelli dall’emozione: AQUILE MINORI, almeno 3 quelle viste da noi. Tra gli altri uccelli in migrazione anche Rondini, Balestrucci, 1 Allodola, 1 Corvo imperiale e 2 Nibbi bruni. Presente in zona alcuni Occhiocotti in canto.


Biancone, femmina adulta (Foto: F. Di Pietra)

Dopo pranzo abbiamo la brillante idea di farci un giro a cercare Magnanine nell’interno mentre Giovanni e Giacomo rimangono a osservare il cielo in cerca di migratori: risultato della ricerca infruttuoso, mentre John e Jack si osservano un bel gruppo di 43 GRU passare davanti a loro, facendoci schiumare dall’invidia.

Nel pomeriggio si decide di fare un salto ad Arenzano paese per fare un po’ di sea-watching dal lungomare: la cerca frutta l’osservazione di 3-4 SULE (1-2 Ad. e 2 Imm.), 1-2 BECCAPESCI, 2 SMERGHI MINORI (entrambi femmine), oltre a numerosi Gabbiani comuni, reali e CORALLINI (purtroppo molto lontani).

Nonostante il tempo che minacciava pioggia e il vento freddo la giornata si è rivelata alla fine molto fruttuosa, un’esperienza che purtroppo nella nostra Provincia non è possibile fare per la mancanza di un sito meraviglioso come quello di Arenzano.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *